Bernard Lassus

 

Un uomo arriva a Stoccolma via mare. E’ il 1969. Quando la nave entra nel porto vede un paesaggio equilibrato, in armonia con l’abitato a ridosso dello scalo. Man mano che la nave si avvicina alla banchina l’uomo si accorge che c’è una corazzata attraccata, perfettamente mimetizzata, grazie ai suoi colori, con il paesaggio circostante. Quell’uomo è Bernard Lassus, uno tra i maggiori paesaggisti europei, oggi ottantenne, insignito nel corso della sua carriera con importanti riconoscimenti, tra i quali la Médaille d’Or Sir Geoffrey Jellicoe, I.F.L.A. (International Federation of Landscape Architects)-UNESCO, nel 2009 e la ISA Médaille pour la Science, Istituto di Studi Avanzati, Université di Bologna, Italie, nel 2010.

Da quella folgorazione – le ‘camouflage’ che inganna i sensi – Lassus capisce che la percezione fisica degli oggetti cambia con i colori e con la luce. E che l’apparenza può essere diversa dalla sostanza e giocare un ruolo importante per la funzione degli oggetti e delle strutture. “Basta guardare il paesaggio nel suo insieme, vedere come interagisce con i colori e con la luce, per intervenire, magari anche con un po’ di ironia, e rendere piacevolmente fruibile ciò che non lo è”, recita il paesaggista.

È questa in sintesi estrema, la lectio magistralis che Bernard Lassus porta in Italia. I suoi “Percorsi Paesaggistici” hanno fatto tappa a Salerno, prima di raggiungere Roma, Bologna e Venezia.

Continua a leggere

Benvenuti sul sito del Parco del Fuenti

Cominciamo con rigore, dalle origini… dei continenti. Provate a immaginare una enorme massa di terre emerse che inizia a scomporsi tendendo all’attuale forma, sotto l’effetto tumultuoso dei terremoti.

Il Fuenti è lì: compresso tra Europa e Africa, insieme a tutto il resto d’Italia, in uno spazio che aprendosi, a breve avrebbe ospitato il Mediterraneo.

Inizia a farsi più semplice e tutto si avvicina alla dimensione attuale. Acqua cristallina e verde incontaminato che si affaccia repentino sulla scogliera a strapiombo sul Mare.

Continua a leggere