Comuni d’Italia… poveri ma belli – Nasce la Costituente dei Sindaci per la Bellezza

Produrre nuova bellezza per uscire dalla crisi ricominciando dalle città. E’ nata a Bari, il 20 marzo scorso, la Costituente dei sindaci per la Bellezza. Una sfida dei primi cittadini che puntano sulla qualità territoriale per rilancio del Paese, partendo dalla bellezza del paesaggio e dei monumenti, dei luoghi storici e culturali di pregio che hanno regalato all’Italia il nome di Belpaese.

L’idea, lanciata lo scorso gennaio dall’associazione ambientalista Legambiente, è piaciuta non solo ai sindaci ma anche a numerose personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, della cultura, dell’impresa e della scienza. I primi sostenitori e firmatari della costituente – il sindaco di Bari, Michele Emiliano, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il Presidente Nazionale dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e sindaco di Reggio Emilia Graziano Del Rio, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il sindaco di Genova Marco Doria, il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali – hanno fatto proselitismo.

Alla firma della nascita della Costituente a Bari, oltre al sindaco Emiliano e al presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, c’erano anche il sindaco di Matera Salvatore Adduce, il primo cittadino di Pollica Stefano Pisani, il presidente del Club Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi, il rettore dell’Università degli Studi di Bari Corrado Petrocelli e il presidente dell’associazione nazionale dei Comuni Virtuosi e sindaco di Monsano, in provincia di Ancona, Gianluca Fioretti.
 Da Bari l’iniziativa punta a rimbalzare a Roma. Il sindaco Emiliano ha infatti lanciato un appello ai parlamentari di tutti gli schieramenti politici affinché sostengano la proposta di legge che punti sul patrimonio culturale per il rilancio dell’economia nel Paese.

 Intanto ci sono già in agenda i prossimi appuntamenti della costituente dei Sindaci per la Bellezza: una conferenza nazionale sulla bellezza promossa da Legambiente con i neo parlamentari eletti, per avviare un primo confronto con il nuovo governo mentre è previsto un convegno a Sabbioneta, ad agosto, organizzato dal Club Borghi più belli d’Italia.

Claudia Bonasi